L’efficacia di un trattamento cosmetico non deriva solo dalla qualità e dalla quantità dei principi attivi impiegati; per ottenere un’attività ottimale nel punto a cui sono stati destinati (biodisponibilità), è necessario favorire il loro percorso negli strati cutanei utilizzando i cosiddetti “carriers”, molecole di piccole dimensioni e capaci di aprire la strada alla penetrazione.

I Glicosaminoglicani Idrolizzati (HGAG), autentici fattori di penetrazione, sono i vettori più importanti: a loro spetta infatti il compito di inglobare i principi attivi, di trasportarli velocemente e di distribuirli uniformemente, amplificando e prolungando sensibilmente la durata del trattamento ed i suoi effetti.

Così agisce l’Attivatore Procosmetico Haberleja. Contiene un esclusivo complesso biotecnologico di origine vegetale non OGM, derivato dell’Acido Jaluronico a bassissimo peso molecolare (1000 KDalton) e HGAG (glicosamminoglicani idrolizzati) in grado di agire su tre livelli cutanei: riequilibra la riserva di idratazione della pelle a livello corneo, epidermico e dermico e stimola efficacemente la biosintesi fisiologica di Acido Jaluronico nella pelle.

Questa funzione è particolarmente importante nelle pelli senescenti, dove la quantità di Acido Jaluronico tende a diminuire, causando una minore ritenzione di acqua a livello epidermico e conseguente difficoltà di trasporto delle sostanze attive del cosmetico, oltre alla formazione di rughe.