La biotecnologia è la branca “high tech” più innovativa dell’industria cosmetica degli ultimi anni. Figlia della più prestigiosa ricerca farmacologica, apre le porte ad uno scenario futuristico: gli ultratecnologici cosmetici del terzo millennio.

La biotecnologia Haberleja si avvale di molecole derivanti da principi vegetali, rielaborate e purificate (non di sintesi), oppure indotte ad una valenza attraverso reazioni chimiche, fisiche o meccaniche (staminali vegetali, peptidi, acido jaluronico).

Il risultato è un prodotto sempre ultra innovativo negli ingredienti, nelle tecnologie produttive ed estrattive, nei sistemi veicolanti, nell’applicazione (anche grazie ad un packaging studiato ad hoc).

Quali sono i vantaggi derivati dall’utilizzo della biotecnologia?

  • i principi attivi biotecnologici utilizzano meccanismi di azione innovativi che non si limitano a ripristinare le normali funzioni fisiologiche della pelle, ma mirano a combattere efficacemente tutti i fattori degenerativi preservando l’integrità della matrice cellulare
  • permette di formulare prodotti ad ampio spettro di azione (BROAD-SPECTRUM) e multi-fase, in grado cioè di agire a più livelli in modo strutturato e completo, in termini di penetrazione (superficiale, intermedia e profonda) e di grado attività (immediata e a lungo termine)
  • consente l’estrazione di un maggior numero di principi attivi dalle strutture vegetali, senza alterare i residui vegetali che ne derivano
  • smaltimento più ecologico ed ecosostenibile, nonché un guadagno in salute per l’uomo e il consumatore. Si abbandonano componenti dannose per l’uomo (allergeni, parabeni, coloranti, etc.) in favore di sostanza vegetali e naturali
  • l’applicazione della biotecnologia sulle colture in vitro consente di controllare le condizioni di crescita delle cellule,  stimolandole a produrre sostanze d’interesse cosmetico che normalmente, in natura, la pianta produrrebbe in tracce, o solo in determinate stagioni e condizioni climatiche e ambientali. Questa standardizzazione si traduce in massima purezza, sicurezza, costanza ed efficacia qualitativa e quantitativa